Home

Carona si è aggregata alla Città di Lugano, divenendone parte, così come prima Pazzallo e Carabbia.

Questi luoghi sorgono sull’Arbòstora, regione interessante e particolare

L’architetto Tita Carloni ha avuto modo di ricordarcelo e spiegarcelo nell’autunno del 1995 (vedi nel sito il testo “Parentesi sull’Arbòstora") quando era necessario valutare il senso di un progetto, poi caduto, di realizzazione di un campo da golf sulla cresta dell’Arbòstora.
Questa consapevolezza influenza tutt’oggi il nostro modo di guardare il territorio e cercare di governarne lo sviluppo.
Da qui la nascita del nostro gruppo e di questo sito.

Nel luganese come in altri luoghi, la pianura è caratterizzata da una forte occupazione con ogni sorta d’utilizzo: insediamenti abitativi fino alle pendici dei monti, complessi industriali e commerciali, vie di comunicazione, ecc...
Ciò a conclusione di un processo più o meno disordinato che ha rovesciato la situazione rispetto ai secoli passati, quando i centri importanti (per esempio Carona) e di conseguenza le vie di comunicazione si situavano piuttosto in altura che non sul piano, segnando fortemente questi territori.

Carona e l’Arbòstora, emergono quindi ora come isole dalla pianura fortemente e disordinatamente urbanizzata e mantengono numerose ed importanti memorie, resti, segni, trame del precedente sistema sociale e territoriale, ormai storicamente superato.

Il nostro intento, certo ambizioso, è quello di cercare di documentare queste testimonianze nel territorio, di valorizzarle e di continuare a riflettere per riuscire a rispondere, con chi vive in questi luoghi, con la città di Lugano a cui ci siamo aggregati e con chi è interessato, alle domande che, quasi 20 anni fa, ci poneva appunto l’architetto Carloni:

“In definitiva conosciamo assai nettamente – piaccia o non piaccia – il destino delle entità urbane, perché le vediamo bene o male funzionare; ma qual è il destino che possiamo immaginare per questi (chiamiamoli così) “resti”, importanti di un sistema territoriale defunto. Quale presente, quale futuro immaginare?"
Intendiamo anche raccogliere e archiviare i documenti storici riguardanti l’Arbostòra (testi, fotografie, studi pianificatori, filmati, altro)

 

Grazie a chi ci aiuterà a riflettere e agire correttamente.

 

© Carona-Arbostora 2013